Scossa di terremoto nei Campi Flegrei: epicentro vicino al tunnel della Tangenziale di Napoli

Scossa di terremoto nei Campi Flegrei: epicentro vicino al tunnel della Tangenziale di Napoli

L’evento sismico è stato accompagnato da un boato, percepito sia dagli abitanti vicino all’epicentro che da quelli lungo la fascia costiera.


Alle ore 19:51, i sismografi dell’Osservatorio Vesuviano hanno registrato una scossa di terremoto con magnitudo 3.5.

L’epicentro iniziale si è verificato all’altezza del tunnel della Tangenziale di Napoli, a una profondità di 2.8 chilometri.

L’intensa scossa si è prolungata per diversi secondi, è stata distintamente avvertita dai residenti di diverse zone, tra cui  Pozzuoli, Monterusciello, Quarto, Licola e la zona metropolitana di Napoli.

AGGIORNAMENTO:

Una seconda scossa è stata registrata alle 20:10, di magnitudo 4.4.  L’ultima scossa è stata avvertita non solo nella zona collinare e centrale di Napoli, ma anche nei comuni dell’hinterland, come Casavatore e Giugliano in Campania. Segnalazioni pure da Afragola.

L’epicentro, questa volta, è stato registrato nei pressi della Solfatara, a una profondità di 2.6 chilometri. 

Per eventuali segnalazioni di danni e/o disagi è possibile chiamare i seguenti numeri:
– Centrale Operativa Polizia Municipale : 081/8551891
– Protezione Civile : 081/18894400