Tentano di rubare uno scooter spingendolo lungo la Costiera Sorrentina: arrestati

Tentano di rubare uno scooter spingendolo lungo la Costiera Sorrentina: arrestati

I carabinieri li hanno visti passare, li hanno seguiti e immediatamente bloccati


GRAGNANO – Il più classico dei furti a spinta. È andato in scena a Gragnano, precisamente in via Quarantola, sventato dai carabinieri che hanno notato la scena e arrestato i responsabili. Erano in due: prima hanno sbloccato lo sterzo poi, impossibilitati a farlo partire elettricamente, lo hanno spinto lungo la strada. I carabinieri della sezione operativa e radiomobile se li vedono passare davanti così li seguono e li fermano. Intanto rintracciano il proprietario dello scooter sospetto e scoprono che doveva essere altrove, parcheggiato sotto un’abitazione di Massa Lubrense.

Finiranno in manette e poi ai domiciliari, quindi, i due responsabili, Francesco Bianchi e Carlo Gargiulo, rispettivamente di 54 e 28 anni: dovranno rispondere di furto aggravato e ricettazione.