Vetri rotti e furti alle auto in sosta: tra Licola e Lago Patria fenomeno in preoccupante aumento

Vetri rotti e furti alle auto in sosta: tra Licola e Lago Patria fenomeno in preoccupante aumento

Numerose le denunce dei residenti


GIUGLIANO – “Ormai non si può più neanche fare la spesa per pochi minuti”, “Non lasciate niente nelle macchine quando le parcheggiate”, “Ogni giorno sempre di più: rubano anche se ci sono le telecamere”. Un grido di allarme ma anche tanta rabbia. Diverse le testimonianze, tutte legate da un’opinione comune: nella zona costiera giuglianese i furti alle auto in sosta sono ormai all’ordine del giorno.

L’ultimo segnalato sui social è avvenuto alle spalle di una nota attività commerciale che si trova a via San Nullo a Licola. Il proprietario, dopo aver parcheggiato l’auto, si è allontanato per la spesa e quando è tornato, a quanto pare dopo pochi minuti, ha trovato il vetro rotto. Non è chiaro se i responsabili abbiano anche rubato qualcosa nell’abitacolo ma è evidente che si tratti di un danno importante oltre che l’ennesima dimostrazione di un clima di insicurezza tra i residenti. I quali continuano a denunciare sperando in un cambiamento che sembra però ancora lontano. Le forze dell’ordine fanno ciò che possono in un territorio vastissimo ma con pochi uomini non è semplice il controllo di tutta l’area costiera. E a pagarne le spese sono purtroppo ancora una volta i residenti.