Cajuste ed il suo futuro: “Penso di rimanere, ma può succedere di tutto”

Cajuste ed il suo futuro: “Penso di rimanere, ma può succedere di tutto”

Il centrocampista svedese ha parlato del suo futuro dal ritiro della Nazionale svedese


Jens Lys Cajuste, centrocampista del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Fotbollskanalen durante il ritiro della Nazionale svedese affrontando anche la questione del suo futuro:

Nella scorsa stagione ci sono stati tanti alti e bassi e tanti allenatori che si sono susseguiti, non è stato facile. Ho cercato comunque di trarne insegnamento, porterò tutto con me. Essere in un grande club come il Napoli mi ha insegnato che bisogna essere sempre focalizzati sull’obiettivo. 

Essere in un top club come il Napoli? È grande. Puoi avvertirlo immediatamente. Si sente la pressione dei tifosi e della società. Le aspettative sono alte. Ogni partita deve essere vinta. Non ci sono eccezioni. Futuro? Non ho ricevuto altre direttive, quindi presumo di rimanere. Al momento penso che rimarrò. Poi non si sa mai cosa succede nel calcio. Può cambiare molto rapidamente. Ma questo resta da vedere. Galatasaray? Non ne so niente”.