Caldo record su Napoli per il 12 giugno: previsti 35 gradi e livello di allerta giallo

Caldo record su Napoli per il 12 giugno: previsti 35 gradi e livello di allerta giallo

La forte ondata di calore sarà accompagnata da un alto tasso di umidità, facendo scattare l’allerta gialla


NAPOLI – Nella giornata di mercoledì 12 giugno, Napoli e città limitrofe, si troveranno a fronteggiare una forte ondata di calore, classificata di livello giallo. Secondo il bollettino sulle ondate di calore pubblicato dal Ministero della Salute, alle ore 14 di mercoledì sono previsti 35 gradi percepiti, rispetto ai 32 gradi effettivi. Questa discrepanza è dovuta alla forte umidità che sta caratterizzando l’intera regione Campania in questi giorni.

L’umidità elevata è principalmente generata dall’evaporazione dell’acqua marina che aumenta la quantità di vapore acqueo nell’aria, il quale, condensandosi, forma nubi, nebbia e pioggia. Attualmente, il tasso di umidità è estremamente alto, con valori che variano tra l’83% e l’85%.
Questo alto contenuto di vapore acqueo amplifica la sensazione di calore percepito, facendo sì che si avvertano temperature superiori di 4-5 gradi rispetto a quelle reali.

Un effetto collaterale imprevisto potrebbe essere la nebbia, particolarmente densa al mattino e in serata, finanche a quote molto basse. Tuttavia, un miglioramento delle condizioni meteo è previsto già da giovedì 13 giugno. Sebbene il tasso di umidità resterà elevato, le temperature effettive saranno più basse, con la percezione del calore che si attesterà intorno ai 31 gradi a Napoli e nelle zone limitrofe, ma l’effetto della nebbia durerà, soprattutto nelle prime ore del giorno.

Il miglioramento continuerà nel fine settimana del 15-16 giugno, quando l’umidità cederà gradualmente il passo a un caldo più secco, accompagnato da un ulteriore aumento delle temperature.