Campania, smantellata rete di prostituzione: sequestrate 8 case chiuse e due Night Club

Campania, smantellata rete di prostituzione: sequestrate 8 case chiuse e due Night Club

Sono 11 in totale le persone condannate, di cui 5 finite agli arresti domiciliari


SALERNO – Una vasta operazione dei carabinieri ha portato allo smantellamento di un giro di prostituzione nella provincia di Salerno. Undici persone sono indagate con accuse di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Tra gli indagati, cinque sono agli arresti domiciliari, cinque sono destinatari del divieto di dimora nella provincia di Salerno e una persona ha ricevuto il divieto di dimora nel comune di Pontecagnano Faiano.

Le indagini hanno rivelato l’esistenza di tre distinti gruppi, guidati da due uomini di 60 e 56 anni, che gestivano otto case di tolleranza e due night club nel capoluogo e in provincia.

Oltre agli arresti, è stato disposto il sequestro preventivo di un B&B a Pontecagnano Faiano. Inoltre, uno degli indagati è accusato di aver sottratto auna somma di denaro ad uno dei clienti di una prostituta in seguito ad una rapina.