Campi Flegrei, boato e terremoto nella notte: alle 3.58 nuova scossa di magnitudo 3.4

Campi Flegrei, boato e terremoto nella notte: alle 3.58 nuova scossa di magnitudo 3.4

È stata avvertita anche in alcuni quartieri di Napoli: paura tra i residenti


POZZUOLI – Prima il boato, come spesso accaduto in passato. Poi la terra che trema. Pochi secondi, interminabili, però, secondo la percezione dei residenti. E torna la paura, quella che forse non se n’è mai andata. Erano le 3.58 di questa notte quando ai Campi Flegrei la terra è tornata a tremare.

Un terremoto di magnitudo 3.4 della scala Richter, rilevato nella zona costiera di Lucrino, a Pozzuoli: una scossa avvertita in tutta la zona dei Campi Flegrei, ma anche nei quartieri napoletani di Agnano e Bagnoli. Secondo i rilevatori dell’osservatorio Vesuviano la profondità è stata di 2,9 chilometri.

Tante le segnalazioni sui social da parte dei residenti