Campi Flegrei, domani la nuova esercitazione con test di evacuazione

Campi Flegrei, domani la nuova esercitazione con test di evacuazione

Le esercitazioni rientrano nel quadro generale della protezione civile per l’area flegrea, con la prossima prevista per Ottobre 2024


Martedì 24  e mercoledì 25 Giugno, si terrà una nuova esercitazione di protezione civile nell’area dei Campi Flegrei per verificare le procedure operative del Piano speditivo di emergenza relativo al bradisismo.

L’esercitazione, originariamente prevista per fine maggio, era stata rinviata a causa di uno sciame sismico che aveva colpito l’area, ma ora, il Dipartimento della Protezione Civile, in collaborazione con la Regione Campania, la Città Metropolitana di Napoli, la prefettura di Napoli, i comuni interessati e le strutture operative di protezione civile, è pronto a mettere alla prova le misure di emergenza.

Le attività coinvolgeranno i comuni di Pozzuoli, Bacoli e alcuni quartieri di Napoli, e serviranno a testare la funzionalità delle aree di attesa e delle relative organizzazioni previste nella pianificazione comunale. Verranno esaminate le procedure per l’evacuazione di una parte della popolazione residente, la registrazione e l’assegnazione di sistemazioni alloggiative per chi non potrà rientrare nelle proprie abitazioni, e il sistema di registrazione delle esigenze immediate per le persone fragili.

Oltre alle simulazioni di evacuazione e all’attivazione delle aree di attesa e degli hub per l’accoglienza, l’esercitazione prevede l’allestimento di un campo base per le colonne mobili dei Vigili del Fuoco ad Afragola, l’istituzione di diversi punti informativi per la popolazione e l’attivazione del volontariato a supporto dei centri di coordinamento, telecomunicazioni, informazione e assistenza alla popolazione. Saranno inoltre testate le procedure di censimento dei danni, con un’attenzione particolare alla condivisione informatica dei risultati.