Campi Flegrei, la terra torna a tremare nella notte: la scossa più forte di magnitudo 3.7 alle ore 4:09

Campi Flegrei, la terra torna a tremare nella notte: la scossa più forte di magnitudo 3.7 alle ore 4:09

Le scosse sono state avvertite distintamente anche in provincia di Napoli ed in città


Tornano a tremare i Campi Flegrei svegliando la popolazione nel cuore della notte. I sensori dell’Osservatorio Vesuviano hanno registrato al vulcano Campi Flegrei, alle ore 3.52 del 8/6/2024, due terremoti di magnitudo 3.0 hanno svegliato la popolazione di Pozzuoli e dei quartieri occidentali di Napoli. Una terza scossa, magnitudo 3.7 è stata registrata alle ore 4.09 ed altre a seguire.
Sono stati rilevati, in via preliminare 15 terremoti con magnitudo Md ≥ 0.0 (4 localizzati) e una magnitudo massima Md = 3.7 ±0.3. Gli eventi potrebbero essere stati accompagnati da un boato avvertito dagli abitanti delle aree prossime all’epicentro.
Le scosse sono state avvertite distintamente anche in provincia di napoli. Segnalazioni da Giugliano, Quarto, Calvizzano, Qualiano, Marano e Villaricca. Così come in alcuni quartieri di Napoli con Bagnoli, Fuorigrotta, Agnano, Pianura così come a Posillipo e nella zona collinare del Vomero.
«Sono stati due terremoti intensi con le abitazioni che oscillavano, ci siamo svegliati nel cuore della notte, speravamo che il fenomeno fosse diminuito dopo le scosse del 20 maggio scorso ed, invece, non è affatto così. Ora abbiamo paura e non riusciamo più a dormire», hanno dichiarato alcuni residenti della zona di Agnano Pisciarelli.