Campi Flegrei: solo 9 i partecipanti alla simulazione sismica a Pozzuoli

Campi Flegrei: solo 9 i partecipanti alla simulazione sismica a Pozzuoli

Su 200 prenotazioni, si sono presentati solo in 4 più altre 5 persone che hanno aderito spontaneamente


“Capisco le preoccupazioni dei cittadini, ma stiamo lavorando intensamente sul fenomeno del bradisismo e dobbiamo continuare con le attività in corso per garantire sicurezza.” Queste le parole del sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni, in merito alla scarsa partecipazione alla simulazione sismica organizzata dalla Protezione Civile. Allo stand allestito sul lungomare si sono presentati solo nove cittadini, nonostante fossero circa 200 le prenotazioni registrate.

Solo quattro dei prenotati sono effettivamente giunti, a cui dopo si sono aggiunti altri cinque cittadini senza prenotazione ma che hanno deciso di partecipare spontaneamente. Intanto, alle loro spalle, centinaia di persone erano impegnate sul lungomare.

“Tutto ciò che doveva essere fatto – ha sottolineato Manzoni – lo stiamo facendo senza indugio. Non mi sento di condannare chi non è venuto, voglio solo capire le ragioni e lavorare sulle criticità. Stiamo portando avanti le esercitazioni mentre viviamo uno stato di emergenza, e questo potrebbe aver influenzato la partecipazione. La comunicazione è stata fatta, ora dobbiamo analizzare i motivi di questa scarsa affluenza.”