Caserta, guardia di finanza in azione: frodi fiscali per 500 Mln di euro accertate

Caserta, guardia di finanza in azione: frodi fiscali per 500 Mln di euro accertate

Oltre 360 le persone denunciate per frode nell’operazione durata oltre sei mesi


fiamme gialle

CASERTA – Nel 2023 e nei primi sei mesi del 2024, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta ha eseguito oltre 697 interventi ispettivi per contrastare gli illeciti economico-finanziari e le infiltrazioni della criminalità nell’economia. Questo impegno a tutto campo mira a tutelare famiglie e imprese e si intensificherà ulteriormente per garantire la corretta destinazione delle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Le attività investigative e di analisi sui crediti d’imposta agevolativi in materia edilizia ed energetica, condotte in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate, hanno portato all’accertamento di frodi per circa 500 milioni di euro, con oltre 80 milioni di crediti inesistenti sequestrati. Sono stati denunciati 364 soggetti. Inoltre, sono stati identificati 87 evasori totali, ossia individui o imprese completamente sconosciuti al fisco, molti dei quali operavano tramite piattaforme di commercio elettronico. Sono stati rilevati 1119 lavoratori in nero o irregolari. Complessivamente, 575 persone sono state denunciate per reati tributari, di cui 5 arrestate. Il valore dei beni sequestrati, frutto di evasione e frodi fiscali, ammonta a circa 14 milioni di euro.