Caserta, perseguita e minaccia l’ex moglie: arrestato

Caserta, perseguita e minaccia l’ex moglie: arrestato

La donna, nei mesi scorsi, aveva deciso di lasciare il marito, a causa del suo comportamento aggressivo


La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un 32enne di Caserta, per atti persecutori nei confronti dell’ex moglie. La donna, nei mesi scorsi, aveva deciso di lasciare il marito, a causa del comportamento aggressivo mostrato nel tempo dall’uomo che, non accettando la fine della relazione sentimentale, ha iniziato a perseguitarla con chiamate e messaggi, appostandosi presso l’abitazione dove la donna aveva preso alloggio, per monitorare i suoi spostamenti.

Dopo essere stata minacciata di morte, ha deciso di denunciare le violenze subite presso la Questura di Caserta. Dopo la presentazione della denuncia, l’uomo ha continuato a seguirla ed a mandare messaggi di minacce.

Constatata la sua presenza sotto l’abitazione di lei, l’uomo è stato arrestato dalla Squadra Volante in “flagranza differita”, strumento giuridico introdotto da recenti aggiornamenti normativi sulla materia della violenza domestica, ed associato alla Casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.