Coglie in flagrante un ladro nella sua auto e viene aggredito: arrestato un 30enne a Forcella

Coglie in flagrante un ladro nella sua auto e viene aggredito: arrestato un 30enne a Forcella

Il malvivente, un 30enne afgano irregolare, ha tentato di aggredire il proprietario con un cacciavite


NAPOLI – Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato Decumani sono intervenuti in piazzetta del Grande Archivio a seguito di una segnalazione pervenuta alla Sala Operativa locale riguardante un’aggressione.

I poliziotti, giunti tempestivamente sul posto, sono stati avvicinati da un uomo che ha riferito loro di essere stato aggredito da un individuo mentre quest’ultimo rovistava all’interno della sua auto. Secondo il racconto della vittima, l’aggressore, scoperto in flagranza, aveva reagito con violenza utilizzando un oggetto appuntito e danneggiando con un calcio lo specchietto retrovisore del veicolo prima di tentare la fuga.

Gli agenti hanno immediatamente bloccato il sospettato, trovandolo in possesso di un cacciavite. Successivamente, l’uomo è stato identificato come un 30enne afgano, irregolare sul territorio nazionale. L’uomo è stato pertanto arrestato con l’accusa di tentata rapina impropria.