Dramma nel carcere di Ariano Irpino, 34enne si toglie la vita: è il sesto suicidio in 8 giorni

Dramma nel carcere di Ariano Irpino, 34enne si toglie la vita: è il sesto suicidio in 8 giorni

L’allarme dei sindacati: “I numeri dei detenuti che si tolgono la vita aumenta vertiginosamente”


ARIANO IRPINO – “Forse qualcuno pensa che non intervenendo si svuoteranno le carceri”. Un commento lapidario, una frase provocatoria che rappresenta anche un grido di allarme. Arriva dal segretario del sindacato di Polizia Penitenziaria Spp Aldo Di Giacomo a margine della tragedia avvenuta nel carcere di Ariano Irpino. Qui, infatti, un detenuto di 34 anni si è tolto la vita: “Con questo – tuona Di Giacomo – siamo a 6 in otto giorni. La Campania è la regione che paga il pegno maggiore nella conta dei detenuti che si sono tolti la vita. Il governo e l’amministrazione penitenziaria non sono in grado di contrastare questo stillicidio di vite umane, nessun provvedimento concreto è stato messo in campo per evitare l’amplificarsi del fenomeno che oramai ha assunto livelli record con 42 suicidi dall’inizio dell’anno”.

“Il cambio di rotta tanto auspicato – conclude – non c’è stato: con questo governo è aumentata l’indifferenza ai problemi delle carceri”.