Entra in un albergo, aggredisce un dipendente e distrugge una camera: arrestato

Entra in un albergo, aggredisce un dipendente e distrugge una camera: arrestato

Il responsabile è un 21enne del Mali: bloccato dopo una colluttazione con gli agenti


NAPOLI – Ha impugnato una mazza, è entrato in un albergo del centro e ferito un dipendente. Poi ha distrutto una camera prima di essere arrestato. È accaduto un vico Duchesca dove gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato sono intervenuti proprio per la segnalazione di un’aggressione ai danni del personale di una struttura alberghiera.

Gli operatori, giunti immediatamente sul posto, hanno trovato un giovane in evidente stato di agitazione, che, alla loro vista, ha iniziato ad inveire contro di loro. Dalle parole si è passati ai fatti e ad una colluttazione che è terminata quando gli agenti lo hanno bloccato.

Gli stessi hanno ricostruito quanto accaduto e accertato che, poco prima, il giovane aveva aggredito con una mazza un dipendente della struttura ferendolo alla testa e ad un braccio ed aveva danneggiato alcuni mobili ed il box doccia di una camera.

Per questi motivi, il responsabile, un 21enne del Mali con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato per danneggiamento.