Giugliano, picchia la mamma per avere soldi, poi colpisce anche la sorella: 53enne in manette

Giugliano, picchia la mamma per avere soldi, poi colpisce anche la sorella: 53enne in manette

I carabinieri sono intervenuti a Varcaturo accertando che le violenze continuavano ormai da 4 anni


GIUGLIANO – Botte alla mamma e alla sorella per avere dei soldi. Arrestato dai carabinieri. Sono stati i militari dell’Arma della compagnia di Giugliano ad intervenire a Varcaturo in un’abitazione per una segnalazione di lite violenta in famiglia.

Arrivati sul posto, i militari hanno accertato che poco prima un uomo, 53enne, verosimilmente ubriaco, aveva aggredito la propria madre 76enne con schiaffi e pugni, colpendola ripetutamente alla testa. Tutto per farsi dare denaro.

Tra i due, per difendere la mamma, si era intromessa la sorella dell’uomo colpita però anche lei più volte. Gli accertamenti dei militari hanno permesso di ricostruire l’intera vicenda. Una vicenda terribile se si pensa che, per circa quattro anni, il 53enne aveva chiesto sempre denaro e, in caso di rifiuto, avrebbe dato sfogo alla sua violenza.

Il 53enne è stato dunque arrestato e trasferito in carcere dove dovrà rispondere all’autorità giudiziaria di maltrattamenti famiglia e lesioni.