Incidente tra scooter a Torre Annunziata: dopo Luigi, morto anche anche il 18enne Alfonso

Incidente tra scooter a Torre Annunziata: dopo Luigi, morto anche anche il 18enne Alfonso

Gli altri due giovani coinvolti nello scontro sono ancora in prognosi riservata


TORRE ANNUNZIATA – Le speranze erano ridotte al lumicino. Una fiamma flebile che, purtroppo, si è spenta definitivamente. Alfonso Aurino, 18 anni, coinvolto nel terribile incidente avvenuto la notte del 21 giugno a Torre Annunziata, è morto. Stesso tragico destino del 26enne Luigi Gara, deceduto sul colpo per lo schianto.

Alfonso era ricoverato all’Ospedale del Mare, dove le sue condizioni erano parse critiche sin da subito: i medici hanno fatto il possibile per salvargli la vita ma le lesioni erano troppo gravi e l’epilogo è stato drammatico.

Ancora in prognosi riservata le altre due persone coinvolte nell’incidente: una è la fidanzata di Luigi Gara.

Le forze dell’ordine continuano a lavorare senza sosta per determinare le cause dello scontro mortale e per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.