Insegnante di religione arrestato per pedopornografia, foto e video sul telefono della vittima

Insegnante di religione arrestato per pedopornografia, foto e video sul telefono della vittima

L’indagine è scattata dopo la denuncia dei genitori di una studentessa di 16 anni


BRESCIA – Un insegnante di religione in una scuola superiore bresciana è stato arrestato con l’accusa di pedopornografia e ora si trova ai domiciliari.

Il 40enne, oltre ad essere un insegnante, è anche un avvocato penalista che esercita la professione al foro di Brescia, sposato e padre di famiglia. Durante la perquisizione nella sua abitazione, sono stati stati sequestrati anche numerosi supporti informatici.

Arrestato per Pedopornografia, il caso

Stando a quanto riportato da Il Giornale di Brescia, il 40enne è finito sotto inchiesta dopo la denuncia dei genitori di una sua studentessa di 16 anni.

Secondo i primi accertamenti, nel cellulare dell’insegnante sarebbe emerso materiale ritenuto dagli inquirenti compromettente. 

I genitori della vittima, invece, avrebbero trovato sullo smartphone della figlia foto, video e messaggi purtroppo inequivocabili.