Lavoro “nero” nell’azienda che produce liquidi per sigarette elettroniche: titolare denunciata

Lavoro “nero” nell’azienda che produce liquidi per sigarette elettroniche: titolare denunciata

Ben 4 dei 10 dipendenti trovati nell’attività non avevano alcun tipo di contratto


CASALNUOVO – Controlli alle attività riguardo la sicurezza sul lavoro e il lavoro “nero”, scattano le denunce. A Casalnuovo i carabinieri della locale Tenenza hanno effettuato diversi controlli nelle aziende della zona. Focus delle verifiche – svolte con il prezioso contributo del Nil di Napoli e del Nas – la tutela del lavoratore.

Durante le operazioni è stata denunciata l’amministratrice unica di un’azienda che si occupa della produzione di liquidi per le sigarette elettroniche.

Tra i 10 lavoratori trovati, 4 erano “in nero”. I Carabinieri hanno contestato diverse violazioni penali e amministrative per un totale di 75mila euro. L’attività imprenditoriale è stata sospesa con decorrenza immediata.

Le Irregolarità:

– gestione rifiuti

– ⁠norma di salute sul luogo di lavoro (mancanza totale di impianti di aerazione, il respiro all’interno era pesante)