Malore durante immersione in Sardegna, grave 53enne

Malore durante immersione in Sardegna, grave 53enne

I carabinieri e la Guardia costiera stanno lavorando per ricostruire quanto è accaduto e accertare eventuali responsabilità


Si è sentita male durante una immersione con le bombole nelle acque di Cala Pira, tra Castiadas e Villasimius, sulla costa sud orientale della Sardegna, e adesso è ricoverata in condizioni disperate al Brotzu di Cagliari. Una turista ligure di 53 anni lotta tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione.  La donna, sub esperta, era uscita questa mattina per una immersione con un dving di Castiadas insieme ad un gruppo di persone.

Mentre era sott’acqua è sopraggiunto il malore: a soccorrerla sono stati gli operatori dello stesso diving che l’hanno issata sul gommone e trasportata a riva.

Ad attenderla c’era il personale del 118, i carabinieri e la Capitaneria di porto. I medici hanno rianimato e stabilizzato la 53enne, per poi trasferirla in ospedale. I carabinieri e la Guardia costiera stanno lavorando per ricostruire quanto è accaduto e accertare eventuali responsabilità.