Napoli, incendia un gazebo nella notte: rintracciato ed arrestato 31enne

Napoli, incendia un gazebo nella notte: rintracciato ed arrestato 31enne

Decisiva la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale


NAPOLI – Nella nottata di ieri, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio, a seguito di una nota pervenuta alla locale Sala Operativa, sono intervenuti in via Michelangelo da Caravaggio per la segnalazione di un incendio.

I poliziotti, giunti prontamente sul posto, hanno trovato personale dei Vigili del Fuoco che stavano spegnendo l’incendio di un gazebo ubicato all’esterno di un’attività commerciale.

Dagli accertamenti di seguito esperiti, anche attraverso la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale, i poliziotti hanno accertato che un soggetto, poco prima, si era avvicinato alla struttura incendiandola dopo averla cosparsa di liquido infiammabile; subito dopo lo stesso si è allontanato frettolosamente.

Pertanto, i poliziotti si sono portati alla ricerca dell’uomo che, poco distante, in via Cassiodoro, è stato rintracciato e bloccato.

Il prevenuto, un 31enne della Costa d’Avorio, con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per incendio.