Napoli: tenta rapina ad una pasticceria, non ci riesce e ne rapina un’altra

Napoli: tenta rapina ad una pasticceria, non ci riesce e ne rapina un’altra

In casa dell’uomo, già sorvegliato speciale, sono stati rinvenuti arnesi per lo scasso


NAPOLI – Un 36enne ha commesso un furto ai danni di una pasticceria situata in via Bernini. L’uomo inizialmente, per compiere il furto, si era recato in un’altra pasticceria situata in via Scarlatti. Da qui però, nonostante le minacce rivolte alla commessa, è costretto a fuggire a mani vuote. Fallito il primo tentativo, il malvivente si sposta in via Bernini dove, sempre ai danni di una pasticceria, questa volta riesce a compiere il furto.

Approfittando di una distrazione del personale, riesce a sfilare il registratore di cassa con all’interno 260 euro. I carabinieri della compagnia Vomero, attraverso le immagini di videosorveglianza sono riusciti a risalire al colpevole e a stanarlo in poco tempo. I militari all’interno dell’abitazione dell’uomo hanno rinvenuto arnesi per lo scasso, e poco dopo hanno trovato anche il registratore di cassa abbandonato nei pressi di una chiesa. L’uomo adesso dovrà rispondere di tentata rapina, furto aggravato e anche della violazione della misura della sorveglianza speciale.