Non accetta la fine della loro relazione e la accoltella, 22enne arrestato: grave l’ex fidanzata

Non accetta la fine della loro relazione e la accoltella, 22enne arrestato: grave l’ex fidanzata

Si è presentato a casa dei genitori di lei con due coltelli in mano colpendola ripetutamente


ITALIA – Si è presentato a casa dei genitori della sua ex: nel giardino dell’abitazione l’avrebbe colpita diverse volte con due coltelli lasciandola in una pozza di sangue. È accaduto la notte scorsa a Racale, in provincia di Lecce. L’aggressore è un 22enne che, dopo una rapida indagine, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. La vittima ha 21 anni ed è al momento ricoverata in gravi condizioni.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il ragazzo non avrebbe accettato la fine della loro storia, durata 6 anni, alla quale era stato messo un punto definitivo da circa un mese.

Quel punto, però, non sarebbe andato giù al 22enne che ha aggredito con violenza impressionante la sua ex ragazza. Ora è in carcere mentre la giovane lotta tra la vita e la morte all’ospedale di Tricase dove era stata trasferita dopo essere arrivata al pronto soccorso del nosocomio di Gallipoli.