Osimhen, clausola arma a doppio taglio. Nessun club vuole pagarla

Osimhen, clausola arma a doppio taglio. Nessun club vuole pagarla

Situazione complicata quella relativa all’eventuale cessione del centravanti nigeriano


Sembra che si stia complicando la cessione di Osimhen. L’attaccante azzurro ad inizio anno ha firmato il rinnovo di contratto a 10 milioni netti e con l’inserimento di una clausola rescissoria di 130 milioni.

Decisione presa di comune accordo con la società per permettere al club di De Laurentiis di vendere Victor ad una cifra importante.

In questo momento però, sembra che non ci siano pretendenti disposte a pagare l’intera clausola. Il club che ha mostrato maggior interessamento è il PSG, intenzionato a sostituire degnamente Mbappé.

Poi anche qualche flebile sirena inglese con lo United ed il Chelsea che hanno sondato il terreno.

Il tempo passa e senza la cessione del numero 9 complicherebbe economicamente il mercato azzurro rischiando di bloccarlo.