Paura a Cava de’ Tirreni, si ustiona mentre accende il barbecue: 40enne finisce in rianimazione

Paura a Cava de’ Tirreni, si ustiona mentre accende il barbecue: 40enne finisce in rianimazione

Un errore nell’uso dell’alcool etilico ha causato un ritorno di fiamma improvviso, avvolgendo l’uomo e provocando ustioni


ustioni

SALERNO – Un uomo di 40 anni, commerciante di Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno, è ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale Cardarelli di Napoli a causa di gravi ustioni riportate durante l’accensione del barbecue. Lo spaventoso incidente domestico è avvenuto la scorsa domenica.

L’uomo aveva deciso di accendere il barbecue per trascorrere una domenica con amici e parenti, ma un errore nell’uso dell’alcool etilico ha causato un ritorno di fiamma improvviso, avvolgendo l’uomo e causandogli ferite profonde.

Sul posto è giunto il personale sanitario del 118 che ha trasportato il 40enne in ospedale per le cure. Al momento sembrerebbe che, nonostante la gravità delle ustioni sul corpo, l’uomo non sia in pericolo di vita.