Perde il controllo della sua moto, cade e batte violentemente la testa: morto 38enne

Perde il controllo della sua moto, cade e batte violentemente la testa: morto 38enne

Sull’asfalto gli inquirenti non hanno trovato alcuna traccia di frenata


CASERTANO – È morto a 38 anni dopo un incidente in moto. Un incidente sul quale sono ancora tante le domande alle quali gli inquirenti sperano di poter dare presto delle risposte. L’unica certezza è che il corpo del 38enne motociclista residente a Sant’Ambrogio sul Garigliano, in provincia di Frosinone, è stato ritrovato questa mattina da alcuni operai in una strada del Comune di Rocca d’Evandro, nel Casertano.

Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca che hanno avviato le indagini. I militari dell’Arma hanno accertato l’assenza di tracce di frenata sull’asfalto e questo farebbe pensare al fatto che l’uomo abbia perso il controllo della moto cadendo poi rovinosamente a terra.