Pomigliano d’Arco, alcolici a minori di 14 anni: denunciato esercente commerciale

Pomigliano d’Arco, alcolici a minori di 14 anni: denunciato esercente commerciale

I controlli della Polizia Locale sono scattati nelle aree pomiglianesi con grande afflusso di giovani


POMIGLIANO D’ARCO (NAPOLI) – Effettuato sabato scorso, giorno clou della vita notturna pomiglianese, un controllo straordinario delle zone frequentate per la cosiddetta movida, da parte degli agenti della polizia locale di Pomigliano d’Arco, diretti dal tenente colonnello Emiliano Nacar. La task force per i controlli era composta da 10 agenti.

I controlli serrati si sono svolti, con particolare attenzione alle aree con grande afflusso di giovani. Durante le operazioni, è stato denunciato un esercente commerciale per aver somministrato alcol a due ragazze minori di 14 anni. Sono state effettuate rimozioni con carro attrezzi di veicoli in divieto di sosta e che ostruivano ai residenti l’accesso alle proprie abitazioni ed elevate numerose contravvenzioni al Codice della strada.

Inoltre, sono stati effettuati controlli a centauri senza casco, con sanzioni per un totale di 2000 euro per mancanza della copertura assicurativa e della patente di guida. Sono state elevate sanzioni per 1600 euro a tutte le attività di bar e ristorazione prive dell’autorizzazione per l’uso del suolo pubblico.