Prestiti “a strozzo” a persone in difficoltà economiche, blitz nel Vesuviano: arrestate in 2

Prestiti “a strozzo” a persone in difficoltà economiche, blitz nel Vesuviano: arrestate in 2

Le donne pretendevano la restituzione di rate gravate da forti tassi di interesse


SAN GIORGIO A CREMANO – Arrestate per il reato di usura in concorso. È stata la Polizia di Stato a dare esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, nei confronti di due donne in quanto ritenute responsabili del reato in questione.

Le indagini, condotte dagli agenti del Commissariato di San Giorgio a Cremano, hanno permesso di ricostruire il “modus operandi” posto in essere dalle due donne: le stesse, approfittando delle difficoltà economiche in cui versavano le loro vittime, dopo aver loro concesso delle somme di danaro, pretendevano la restituzione, esercitando continue pressioni affinché versassero mensilmente delle rate aggravate da tassi usurari.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.