Professoressa tenta di togliersi la vita, salvata da un ex alunno poliziotto: “Si ricorda di me?”

Professoressa tenta di togliersi la vita, salvata da un ex alunno poliziotto: “Si ricorda di me?”

Il dialogo tra i due ha consentito ai Vigili del Fuoco di mettere definitivamente in salvo la signora, la storia a lieto fine raccontata dalla Questura di Roma


ROMA – “Professoressa sono Alessandro! Si ricorda di me? Sono stato suo allievo per tanti anni.” È con queste frasi che uno degli agenti del Distretto Esposizione è riuscito a far parlare la donna che, chiusa in casa, stava minacciando di farla finita. Quei preziosi minuti hanno consentito ai Vigili del Fuoco di mettere definitivamente in salvo la signora.

Il poliziotto, intervenuto con il collega per una segnalazione di un possibile tentativo di suicidio, ha sentito la voce della sua ex professoressa attraverso la porta e, dopo essersi fatto riconoscere, ha iniziato a parlare con lei dei vecchi tempi.

I minuti preziosi, passati raccontando di alcuni aneddoti degli anni passati sui banchi di scuola, hanno consentito agli altri soccorritori di arrivare fin dentro l’appartamento attraverso una finestra.

Una volta aperta la porta, alunno e professoressa si sono abbracciati, ponendo fine ad un pomeriggio davvero difficile.