Scampia, sgominato un laboratorio di droga: 26enne in manette

Scampia, sgominato un laboratorio di droga: 26enne in manette

All’interno della villetta anche una pistola e diverso materiale per la manutenzione


NAPOLI – Nello scorso pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Scampia, con il supporto dell’Unità Cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, nell’ambito dei servizi all’uopo predisposti, hanno controllato una villetta di proprietà di un uomo in via Cupa Vicinale dell’Arco a Scampia.

L’intuito investigativo dei poliziotti ha trovato positivo riscontro poiché, con non poche difficoltà, una volta giunti all’interno dello stabile, i poliziotti hanno scoperto un doppiofondo al di sotto del camino della dependance, all’interno del quale era occultata una pistola beretta 9×21 con matricola abrasa, completa di caricatore, 14 cartucce 9×21,10 cartucce 9×19 e diverso materiale per la manutenzione e la cura dell’arma; all’interno dello scantinato, gli operatori hanno rinvenuto, altresì, 10 panetti di hashish del peso di 1 kg circa.

Ancora, ben occultati in un viale secondario, gli agenti hanno rinvenuto diversi involucri di marijuana del peso di 1.5 kg circa mentre, all’interno della tavernetta, gli operatori hanno rinvenuto la somma di 6.710 euro, suddivisa in banconote di diverso taglio, 4 bilancini di precisione, 2 macchine per il sottovuoto, un tagliere ed un paio di forbici intrisi di sostanza stupefacente e diverso materiale per il confezionamento della droga.

Per tal motivo l’indagato, identificato per un 26enne napoletano, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di traffico di sostanza stupefacente, detenzione di arma clandestina e, altresì, denunciato per detenzione abusiva di munizionamento.