Sequestrato un centro scommesse abusivo nel napoletano: denunciati titolare e gestore

Sequestrato un centro scommesse abusivo nel napoletano: denunciati titolare e gestore

Scoperte delle apparecchiature per la raccolta illegale di scommesse; sequestrati anche contanti e ricevute di gioco


BRUSCIANO – Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato di Acerra, insieme al personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno effettuato un controllo su un esercizio commerciale a Brusciano.

Durante il controllo, gli operatori hanno scoperto diverse apparecchiature informatiche utilizzate per la raccolta fisica di scommesse mediante l’uso di conti di gioco intestati a terzi. Questo sistema permetteva la raccolta abusiva di scommesse dagli avventori del locale, configurando così un’illegittima intermediazione nella raccolta delle scommesse.

Gli agenti hanno trovato sia ricevute di gioco legate a due distinti conti online, sia denaro contante per un ammontare di 1260 euro.

Per tali motivi, il gestore e il titolare dell’attività sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per esercizio abusivo di attività di gioco e scommesse, e il locale è stato sottoposto a sequestro.