Terrore nella notte nel casertano: madre e figlia accoltellate, fermata una persona

Terrore nella notte nel casertano: madre e figlia accoltellate, fermata una persona

Non è da escludere un raptus, perchè, stando a quanto emerso, ci sarebbe anche qualche precedente in ambito familiare


RECALE (CE) – Terrore nella notte a Recale, nel casertano,  in via Unità d’Italia, strada non lontana dalla zona della torre. Poco prima delle 3 – come riporta Edizione Caserta – in un’abitazione sono piombati i carabinieri per via di una lite familiare.

Ad avere la peggio due donne, madre e figlia.

La prima, sessantenne, ferita tra addome, torace e collo da alcune coltellate, trasportata d’urgenza in ospedale da un’ambulanza allertata dagli stessi carabinieri che erano intervenuti.

La ragazza, 30enne, ferita soltanto alla mano. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Ci sarebbe anche una persona fermata, non è da escludere un raptus, dato che ci sarebbe anche qualche precedente in ambito familiare.