Test di Medicina: boom di punteggi perfetti, sospetti di irregolarità a Napoli

Test di Medicina: boom di punteggi perfetti, sospetti di irregolarità a Napoli

Alcuni video pubblicati, e poi rimossi da TikTok, sollevano dubbi su possibili brogli nei test


NAPOLI – Un vero e proprio boom di punteggi perfetti, un’anomalia statistica e sospetti di irregolarità nell’edizione 2024 del test di ammissione alla facoltà di Medicina. Quest’anno, il test, che consisteva in 60 domande prese a caso da una banca dati di 3.500 quesiti pubblici, ha visto un numero sorprendentemente alto di punteggi perfetti. Sono infatti ben 633 le prove perfette registrate, rispetto a una sola dell’anno scorso.

La concentrazione di punteggi massimi, 90 punti, ha destato particolare attenzione negli atenei di Palermo e Napoli, in particolare presso l’università Vanvitelli e la Federico II. Al contrario, alla Statale di Milano, il numero di punteggi perfetti è stato un terzo di quelli registrati alla Federico II di Napoli.

Il sospetto vien da sé, soprattutto per sollevate da alcuni video su TikTok, poi cancellati, che sembrerebbero suggerire possibili irregolarità durante lo svolgimento del test, come l’uso del cellulare durante le prove.

Gli atenei napoletani resteranno sotto la lente di ingrandimento, fino a che gli esperti e le autorità competenti esamineranno i risultati per comprendere se vi siano stati comportamenti fraudolenti. Anche il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca ha dichiarato di voler approfondire la questione per garantire la regolarità e l’integrità delle future prove di ammissione.