Tragedia a Casoria, si schianta in scooter contro due auto: morto un 15enne

Tragedia a Casoria, si schianta in scooter contro due auto: morto un 15enne

Disposta l’autopsia. Borrelli e Iavarone: “Stiamo assistendo, impassibilmente e colpevolmente, ad un eccidio”


CASORIA (NAPOLI) – Questa volta la vittima è un 15enne che viaggiava a bordo di uno scooter quando è andato a sbattere contro due auto parcheggiate in via Giovanni Pascoli a Casoria.

La salma è stata sequestrata su disposizione dell’Autorità giudiziaria e trasferita nell’ospedale di Giugliano per l’autopsia. Le cause dell’incidente sono ancora in corso di accertamento.

Innanzitutto esprimiamo il nostro cordoglio alla famiglia del ragazzo” – dichiara il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli con il consigliere comunale Salvatore Iavarone – “Apprendere queste notizie è ogni volta un colpo al cuore, un motivo di immenso dolore e grandissimo rammarico. Stiamo assistendo, impassibilmente e colpevolmente, ad un eccidio. Non sono morti causali ed accidentali ma si tratta di vittime della follia, dell’irresponsabilità, della strada ridotte a campi di battaglia dove occorre serpenteggiare tra buche, dissesti e voragini se non si vuol finire a terra o fuori carreggiata, della mancanza di dispositivi di sicurezza, della scarsità di controlli, dei pirati della strada mai puniti e condannati a dovere.

Quanti figli, quanti genitori, quanti amici, quanti compagni di vita la gente dovrà ancora perdere e piangere affinché si decida di mettere fine a questa strage?”– le parole del deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli con il consigliere comunale Salvatore Iavarone.