Tragedia sfiorata ad Ischia, crolla il controsoffitto all’ingresso dell’ospedale Rizzoli: due feriti

Tragedia sfiorata ad Ischia, crolla il controsoffitto all’ingresso dell’ospedale Rizzoli: due feriti

Ancora da accertare le cause del crollo, probabilmente dovuto a dei lavori in corso nell’area interessata


ISCHIA – Paura all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno, principale struttura sanitaria dell’isola, dove nel pomeriggio di oggi, è crollato il controsoffitto all’ingresso del nosocomio. Il cedimento, avvenuto mentre alcune persone stavano passando, ha causato il ferimento lieve di due individui, che sono stati immediatamente medicati al pronto soccorso. L’incidente avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi.

Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti del commissariato di polizia di Ischia, guidati dal vicequestore Ciro Re, per indagare sulle cause del cedimento e per accertare eventuali responsabilità. Si ipotizza che poco prima del crollo fossero in corso lavori di riparazione di alcuni condizionatori nell’area interessata, anche se al momento non è chiaro se i due eventi siano collegati. È stata esclusa l’ipotesi di evacuare il primo piano dell’ospedale.