Tragedia sul litorale domitio: Patrizia travolta ed uccisa da un camion mentre era in bici

Tragedia sul litorale domitio: Patrizia travolta ed uccisa da un camion mentre era in bici

La donna aveva 40 anni. Inutile l’intervento dei mezzi di soccorso del 118, che hanno solo potuto constatarne il decesso


CELLOLE (CE) – Tragedia sulle strade del litorale domitio, nel casertano, nella mattinata di ieri. A Cellole, Patrizia Tommasino, 40 anni, è stata investita ed uccisa da un camion mentre era in bicicletta. Il tremendo impatto con il mezzo pesante, purtroppo, non le ha lasciato scampo, scaraventandola al suolo ed uccidendola. Inutile l’intervento dei mezzi di soccorso del 118, che hanno solo potuto constatarne il decesso.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca, per i rilievi e le indagini del caso. Probabilmente sul corpo di Patrizia Tommasino verrà eseguita l’autopsia.

Il Sindaco di Cellole, Guido Di Leone, sui social ha voluto esprime il cordoglio dell’intera comunità per questa tragica scomparsa:

“Oggi per Cellole è un giorno triste. Patrizia Tommasino aveva solo 40 anni, è rimasta coinvolta in un’incidente nel centro urbano mentre era in giro come ogni giorno con la sua bici. Non ce l’ha fatta, la vita con lei è stata ingiusta. Era una persona buona e tanto umile.Sono vicino alla sua famiglia e mi stringo al loro dolore. Comunico alla collettività che ogni manifestazione e spettacolo previsto nella giornata di oggi, è da ritenersi annullata. Per noi il rispetto vale più di ogni cosa. Fai buon viaggio Patrizia, che la terra ti sia lieve”.