Tragico incidente al ritorno dal concerto di Ultimo al Maradona: Vincenzo muore a 35 anni

Tragico incidente al ritorno dal concerto di Ultimo al Maradona: Vincenzo muore a 35 anni

Grave la fidanzata, la coppia ha un figlio. Fatale l’impatto tra la moto guidata dal giovane ed un’auto


NAPOLI/FOGGIA – Dramma per una coppia del Foggiano, Vincenzo De Nittis (in foto) 35 anni e Sara 34, legati da una lunga e solida relazione sentimentale che aveva portato alla nascita di un figlio piccolo. I due erano di ritorno dal concerto di Ultimo allo stadio Maradona di Napoli lunedì, 10 giugno, avevano passato la notte a Napoli e poi si erano messi in cammino, in moto, per ritornare a casa.

Nella mattinata, lungo la provinciale 38, che collega Apricena a San Nazario, la moto guidata dall’uomo ha impattato frontalmente contro un’auto. Le cause del tragico sinistro sono oggetto d’indagine da parte delle autorità. Vincenzo è purtroppo morto sul colpo, la compagna è stata condotta in elisoccorso e trasferita in codice rosso al Policlinico Riuniti di Foggia, dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per le ferite riportate.

Oggi, 12 giugno, alle ore 16.30, nella chiesa parrocchiale di Sant’Antonio di Padova di Peschici, i funerali di Vincenzo De Nittis, molto conosciuto e stimato in città, così come la compagna di vita. Il Comune di Peschici ha espresso cordoglio profondo per la dipartita della giovane vittima, attraverso le parole del sindaco, Luigi D’Arenzo, che ha proclamato il lutto cittadino:

La nostra comunità è profondamente scossa da questa perdita improvvisa e dolorosa. In questo momento di grande dolore, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono rivolti alla famiglia, agli amici e a tutta la comunità.Esprimiamo la nostra più sentita vicinanza e sostegno. Ci uniamo inoltre in un augurio di pronta guarigione per la compagna, attualmente ricoverata in ospedale.Siamo fiduciosi che la sua forza e il supporto di tutti noi possano aiutarla a superare questo momento difficile. L’intera comunità di Peschici si stringe attorno alle famiglie coinvolte, offrendo il proprio affetto e sostegno in questo momento così delicato.

La comunità dei fan di Niccolò Moriconi in arte Ultimo, il ventottenne cantautore romano di San Basilio, ormai popstar italiana a tutti gli effetti, ha una fortissima presenza social, con fanzine e pagine dedicate che servono anche ad organizzare i “gruppi di sostegno” per quando i fan di un territorio si spostano fuori regione per seguire il loro cantante preferito. In questo caso la community ha chiesto a Ultimo un messaggio di cordoglio e di sostegno per questi due grandi fan purtroppo protagonisti del tragico incidente.

FONTE: FANPAGE.IT