Turista olandese sfregia le pareti di una domus negli scavi di Ercolano: denunciato

Turista olandese sfregia le pareti di una domus negli scavi di Ercolano: denunciato

Il 27enne è stato identificato e provvederà a pagare di tasca propria i lavori di restauro


ERCOLANO – Un segno indelebile lasciato da un turista olandese durante la sua visita al Parco archeologico di Ercolano, sfregiando con un pennarello le pareti di una domus romana. Il fatto è avvenuto ieri sera, quando il personale di vigilanza ha notato il danno e ha allertato i Carabinieri.

Il responsabile, un 27enne olandese in vacanza, ha utilizzato un pennarello indelebile per “firmare” gli antichi stucchi di una dimora romana preservata dalle ceneri del Vesuvio. Il turista è stato prontamente identificato e denunciato per danneggiamento e imbrattamento di opere artistiche.