Affreschi gotici riemergono durante il restauro del chiostro di Sant’Antonio ad Aversa

Affreschi gotici riemergono durante il restauro del chiostro di Sant’Antonio ad Aversa

La sorpresa degli addetti ai lavori: sono emersi dipinti francescani e uno di S. Chiara


AVERSA – Durante i lavori di restauro del chiostro della chiesa di Sant’Antonio al Seggio ad Aversa, dall’intonaco sono emersi alcuni preziosi affreschi. In particolare sono state rinvenute parti di un’ampia decorazione a fogliami con immagini di santi e sante dell’ordine francescano, tra cui probabilmente Santa Chiara, con l’abito delle clarisse e un libro della regola stretto al cuore, e un giovane frate con il segno delle stimmate, identificabile come San Francesco.

I lavori di restauro, avviati nel dicembre 2023 si sono resi necessari a causa di dissesti strutturali che avevano reso il complesso inagibile, costringendo i Frati Francescani ad abbandonare la dimora. Durante le operazioni di messa in sicurezza, gli addetti ai lavori sono stati colti di sorpresa mentre ripristinavano il chiostro gotico: sono emerse tracce di colore sotto l’intonaco, attribuibili a una ristrutturazione del XVI secolo.