Armato di coltello, minaccia un uomo e poi aggredisce i poliziotti: 33enne arrestato nel Napoletano

Armato di coltello, minaccia un uomo e poi aggredisce i poliziotti: 33enne arrestato nel Napoletano

È un uomo già noto alle forze dell’ordine e originario della Nigeria


FRATTAMAGGIORE – Prima ha minacciato una persona che si trovava nel cancello della sua abitazione, poi, all’arrivo degli agenti, li ha aggrediti. Per questo per un 33enne nigeriano, con precedenti di polizia, sono scattate le manette. L’intervento è stato messo in atto dagli agenti del Commissariato di Frattamaggiore a seguito di una segnalazione pervenuta alla locale Sala Operativa: l’allarme riguardava una persona molesta.

Gli operatori, giunti prontamente sul posto, hanno notato un uomo che, in evidente stato di alterazione psico-fisica e armato di coltello, stava minacciando una persona dietro al cancello di un’abitazione.

I poliziotti a quel punto si sono avvicinati all’uomo e, non senza difficoltà, lo hanno bloccato recuperando il coltello di cui lo stesso si era disfatto. Una volta accompagnato negli uffici di polizia, il 33enne ha proseguito nella sua condotta aggressiva scagliandosi contro gli operatori ma è stato bloccato e arrestato per lesioni personali. È stato poi denunciato per minacce e porto di armi od oggetti atti ad offendere.