“Ascolto, trasparenza, programmazione e competenza”: ecco La Gala, nuovo Comandante della Legione Carabinieri Campania

“Ascolto, trasparenza, programmazione e competenza”: ecco La Gala, nuovo Comandante della Legione Carabinieri Campania

Ieri la cerimonia: succede al Generale di Divisione Antonio Jannece


CAMPANIA – Ieri pomeriggio la cerimonia che ha visto il Generale di Divisione Antonio Jannece cedere il Comando della Legione Carabinieri Campania al Generale di Divisione Canio Giuseppe La Gala. A suggellare il passaggio di testimone, il Generale di Corpo D’Armata Marco Minicucci, Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”.

Accolto l’incarico, queste le parole del Generale La Gala: “Un’attenzione particolare – ha detto – dobbiamo sempre rivolgerla alle categorie più vulnerabili, agli anziani e ai giovani, per sedimentare l’immagine dell’uniforme “amica”, indossata dai “Carabinieri della gente”, come ci ha definito in passato il Papa Francesco, volendo sottolineare quel vincolo con i cittadini fondato su solidarietà, fiducia e dedizione al bene comune”.

“Sarò al Vostro fianco – ha continuato il nuovo Comandante della Legione Carabinieri Campania – per sostenervi nelle difficoltà, assolvendo ai miei compiti con assoluta dedizione, entusiasmo, passione, determinazione e senza risparmio di energie, impostando il mio lavoro su 4 pilastri: ascolto, trasparenza, programmazione e competenza. Rivolgendomi ai miei carabinieri: inizio questa nuova esperienza con la volontà di contribuire con tutti voi, uomini e donne, a voler continuare a incrementare la fiducia che i cittadini nutrono nei confronti dell’Istituzione, affinché trovino in noi il sicuro punto di riferimento a cui rivolgersi nei momenti di difficoltà per poter segnalare e denunciare tutte le situazioni che potrebbero mettere a repentaglio la sicurezza di questa splendida Regione”.