Blitz della Municipale sul Lungomare di Napoli: sequestrati 18 chioschi senza autorizzazione

Blitz della Municipale sul Lungomare di Napoli: sequestrati 18 chioschi senza autorizzazione

Attestata anche un’occupazione di suolo itinerante e non permanente come era invece necessario


NAPOLI – Sono 18 i chioschi senza autorizzazione per i quali oggi sono scattati i sigilli. L’operazione, che come si legge dalle pagine di Fanpage è stata condotta dalla Polizia Locale di Napoli, guidata dal Comandante Generale Ciro Esposito, ha consentito di porre fine ad attività non conformi alla legge. Tra queste lo storico chioschetto dei taralli in via Nazario Sauro.

A seguito delle verifiche della Municipale, infatti, le attività in questione sono risultate senza autorizzazione paesaggistica, prevista del decreto legislativo 42 del 2004, necessaria per un’area vincolata come il Lungomare di Napoli e richiesta dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, ma anche dei permessi a costruire e di un’occupazione suolo che, nonostante dovesse essere riferita al commercio itinerante, vedeva la struttura essere permanente.

Fonte Fanpage