Castellammare, in casa cocaina oltre a carte di credito e documenti rubati: arrestato

Castellammare, in casa cocaina oltre a carte di credito e documenti rubati: arrestato

Disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo


CASTELLAMMARE DI STABIA – Nascondeva la cocaina in un calzino a sua volta occultato dietro il camino elettrico della sala da pranzo, lo spacciatore arrestato in flagranza di reato dai finanzieri di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, che erano sulle sue tracce dopo la segnalazione di una fiorente piazza di spaccio.

Il pusher è stato individuato dopo diversi appostamenti: nell’abitazione sono stati trovati e sequestrati anche una patente di guida e due carte di credito il cui furto era stato denunciato lo scorso 5 giugno.

Al termine dell’udienza di convalida il giudice del tribunale di Torre Annunziata ha sottoposto lo spacciatore all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo.

FONTE ANSA