Disagio a Pianura, enorme discarica a cielo aperto e sversamenti continui: chiesti interventi duri

Disagio a Pianura, enorme discarica a cielo aperto e sversamenti continui: chiesti interventi duri

“Ci riferiscono che qui vengono dei furgoni a scaricare continuamente”, la segnalazione dei residenti di via Masseria Grande


NAPOLI – In via Masseria Grande, nel quartiere Pianura nella zona occidentale di Napoli, diventata una discarica a cielo aperto, è spuntato tra i rifiuti abbandonati in strada anche un crocefisso in legno.

È stato il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli a notarlo durante un sopralluogo in zona effettuato per dare voce ai residenti esasperati per un fenomeno che sembra inarrestabile.

Masseria Grande, croce senza delizia di Pianura. Borrelli: “Anche i crocifissi gettati senza ritegno nei rifiuti”

Tra i cumuli di immondizia sono presenti resti di arredo domestico, sanitari, scarti di coltivazioni agricole, materiale di risulta ed anche un palloncino di compleanno gettato da qualcuno che non aveva neanche avuto la premura di sgonfiarlo.

Le croci gettate senza ritegno nei rifiuti sono simbolo di un vero attaccamento alla fede dell’inciviltà. Ci riferiscono che qui vengono dei furgoni a scaricare continuamente. Ma è mai possibile che nessuno sia mai riuscito a prendergli la targa e a sporgere denuncia?

Quando si mescolano inciviltà, indifferenza ed incuria amministrativa si crea un cocktail mortifero che ammazza il territorio. Non vedo soluzioni che possano sostituirsi a quelle ‘strong’ da noi reclamate da tempo: videotrappole, sanzioni salatissime e pene dure. Altrimenti l’alternativa è quella di convivere con le discariche con tutti i problemi ambientali e di salute pubblica che portano. Altrimenti l’alternativa è quella di aspettare l’intervento saltuario di bobcat che costano alla collettività enormi spese aggiuntive”– ha dichiarato Borrelli.