Giugliano, film e dibatitti a Fondo Italia: il giovedì è “Apericinema”

Giugliano, film e dibatitti a Fondo Italia: il giovedì è “Apericinema”

Il cartellone dell’iniziativa che coprirà l’intero mese di luglio


GIUGLIANO – Tutti i giovedì di Luglio, a partire dalle ore 20:30, nel magnifico verde scenario di Fondo Italia, il Centro Nazionale Sportivo Fiamma Campania terrà la rassegna cinematografica sotto le stelle “Apericinema”.

Prima della proiezione delle pellicole, avranno luogo dibattiti con testimonial inerenti ai film in programma.

L’ingresso è totalmente gratuito e ci sarà la possibilità di fare aperitivo e\o cenare nei nostri spazi food.

Questi appuntamenti vogliono celebrare alcune delle grandi pellicole italiane, con uno sguardo squisitamente etnografico per quel che riguarda il nostro patrimonio napoletano: modalità di vita, ovunque apprezzata e riconosciuta.

Si inizierà il 4 Luglio con la proiezione di “Io speriamo che me la cavo”, pellicola del 1992 diretta dalla grandissima Lina Wertmüller e interpretata da Paolo Villaggio. Tratta dall’omonimo libro di Marcello D’Orta, narra, attraverso gli occhi dei bambini di una classe, quella che è l’infanzia nelle periferie napoletane, in modo severo, ironico e molto tenero.
Piccola chicca: il film in realtà non è stato mai girato in una periferia partenopea in quanto la troupe, non appena giunse a Napoli, fu avvicinata da alcuni personaggi vicini agli ambienti della malavita che pretesero il 10% dello stanziamento della pellicola per permettere lo svolgimento delle riprese, ciò spinse Wertmüller a girare a Taranto.

Dibattito con Luigi L’Astorita, attore che interpretava il piccolo Totò nel film.

L’11 Luglio sarà trasmesso “Mixed by Erry”. Film del 2023 dal clamore e successo vulcanico, descrive le vicende di Enrico Frattasio, detto Erry, che negli anni ottanta creò un’impresa, ed un impero, grazie alle musicassette contraffatte vendute in tutta Italia e successivamente anche a livello internazionale.

Dibattito con Simona Frasca, autrice del libro.

“Così parlò Bellavista” sarà proiettato il 18 Luglio.
Come non fare omaggio ad uno dei più grandi pensatori della nostra terra?!
Iconico, umile e orgoglioso, De Crescenzo ci fa entrare nel quotidiano napoletano che sa di caffè, ironia, problem solving, con filosofia e semplicità.

Dibattito con Benedetto Casillo, “Salvatore, vice sostituto portiere”.

La rassegna si concluderà il 25 luglio, con “Non ci resta che piangere”, per commemorare il trentesimo anno dalla morte di Massimo Troisi.
L’unico film realizzato in coppia da Benigni e Troisi, che ebbe un incasso pari a 15 miliardi di lire divenendo il maggior successo italiano della stagione 1984-85.
D’altronde solo la genialità di Troisi poteva insegnare a Da Vinci a giocare a scopa!

Vi aspettiamo tutti al Fondo Italia, viale dei Pini Nord, 63, loc. Varcaturo, Giugliano in Campania.

NOTA STAMPA
CENTRO NAZIONALE SPORTIVO FIAMMA
COMITATO REGIONALE CAMPANIA