Guida un furgone rubato, fermato 42enne: indagato anche per il furto di un borsello in una barca

Guida un furgone rubato, fermato 42enne: indagato anche per il furto di un borsello in una barca

L’uomo era già sottoposto alla misura della libertà vigilata da scontare a Qualiano


ISCHIA – I carabinieri della compagnia di Ischia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per i reati di furto e ricettazione Antonio Orefice, 42enne di Forio già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, già sottoposto alla misura della libertà vigilata da scontare nel comune di Qualiano, è stato fermato in piazzale Trieste nei pressi del porto: era alla guida di un furgone “Piaggio porter” che era stato rubato durante la notte a Forio. Perquisito, è stato trovato in possesso di un borsello con all’interno documenti, effetti personali e uno smartphone.

Le indagini dei militari dell’Arma, effettuate analizzando le immagini dei sistemi di videosorveglianza, hanno permesso di ricostruire la vicenda: l’uomo, poco prima, avrebbe rubato un borsello custodito all’interno di un’imbarcazione privata ormeggiata nel porto di Ischia per poi allontanarsi.

Il furgone e la refurtiva sono stati restituiti ai legittimi proprietari mentre il 42enne, che dovrà rispondere anche di guida con patente revocata, è stato trasferito in carcere in attesa di giudizio.