Lieto fine per Luigi Pontone, il cuoco scomparso è stato ritrovato a Napoli

Lieto fine per Luigi Pontone, il cuoco scomparso è stato ritrovato a Napoli

Il cuoco napoletano scomparso a Lecce è tornato a casa sano e salvo


SANT’ANTIMO/NAPOLI –  Luigi Pontone, il cuoco napoletano di 35 anni scomparso sabato scorso in provincia di Lecce, è stato trovato casa sano e salvo. I suoi familiari, che avevano lanciato l’allarme questa mattina, possono ora finalmente tirare un sospiro di sollievo.

Luigi, originario di Sant’Antimo era stato assunto un villaggio turistico a Torre dell’Orso, in Salento, ma risultava scomparso misteriosamente nella notte tra venerdì e sabato. Aveva lasciato tutti i suoi effetti personali nella stanza, portando con sé solo un borsello. Preoccupati per la sua assenza, i familiari avevano lanciato un appello sui social, sperando di ottenere informazioni utili.

Nel frattempo, erano in Puglia per formalizzare la denuncia di scomparsa presso i carabinieri di Melendugno, ma a ricerche già avviate, è giunta la lieve notizia: Luigi è rientrato a casa a Sant’Antimo, sano e salvo.