Monte di Procida, costone crolla dopo il terremoto: paura tra i bagnanti

Monte di Procida, costone crolla dopo il terremoto: paura tra i bagnanti

Il video che mostra gli attimi successivi al crollo è subito diventato virale sui social


NAPOLI – Stamane, poco prima di mezzogiorno, un terremoto di magnitudo 2.6 ha scosso l’area di Napoli e dei Campi Flegrei, con l’epicentro situato a una profondità di 2.7 km nei pressi del tunnel della tangenziale di Napoli.

L’evento sismico ha inoltre provocato una frana che ha causato il crollo di una parte del costone roccioso vicino alla spiaggia di Monte di Procida, scatenando paura tra i bagnanti presenti in quel momento.

Un video del crollo, è stato subito condiviso sui social media, diventando virale e mostrando il momento di terrore vissuto dai presenti. Non sono state segnalate vittime o danni gravi, ma l’evento ha generato grande preoccupazione tra i residenti.