Napoli, nascondeva fucili clandestini in casa: 66enne arrestato dai Carabinieri

Napoli, nascondeva fucili clandestini in casa: 66enne arrestato dai Carabinieri

Le armi e i proiettili erano nascosti in un casolare, nelle pertinenze della sua abitazione. Il 66enne è stato portato in carcere


I carabinieri della stazione di Vico Equense hanno arrestato per detenzione di arma clandestina Raffaele Abbate, 66enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Durante una perquisizione i militari hanno rinvenuto un fucile da caccia calibro 20, con matricola brasa, una carabina calibro 45 e 20 cartucce calibro 20. Le armi e i proiettili erano nascosti in un casolare, nelle pertinenze della sua abitazione. Il 66enne è stato portato in carcere.