Napoli, non si ferma al controllo della Polizia poi fugge in tangenziale: denunciato

Napoli, non si ferma al controllo della Polizia poi fugge in tangenziale: denunciato

Lo scooter su cui viaggiava è stato sottoposto a due fermi amministrativi nonché a sequestro amministrativo, patente decurtata di 16 punti


NAPOLI – Nella giornata di martedì, una pattuglia della Polizia Stradale, impegnata in servizio di vigilanza stradale sulla Tangenziale di Napoli, all’interno dell’area di servizio “Agnano Ovest”, ha notato la presenza di uno scooter in sosta nello spazio riservato alla sosta dei veicoli per persone diversamente abili.

Pertanto, gli operatori hanno individuato il conducente e, dopo aver accertato la mancanza di titolo idoneo alla sosta nel predetto stallo, hanno invitato il predetto a spostare il veicolo al fine di procedere ad ulteriori controlli.

In quel momento, l’uomo, invece di fermarsi poco più avanti, si è dato alla fuga in direzione dello svincolo di “Agnano”. Ne è nato un inseguimento durante il quale gli agenti più volte hanno intimato l’alt al conducente che, superati i caselli di uscita dello svincolo, ha impegnato il bypass ivi presente creando pericolo per la sicurezza delle persone e proseguendo la marcia in contromano per poi immettersi nuovamente in Tangenziale, facendo perdere così le sue tracce.

Nella giornata di mercoledì, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta hanno rintracciato il prevenuto, identificato per un 38enne napoletano, e lo hanno denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale; gli sono state, altresì, contestate diverse violazioni del Codice della Strada per sosta irregolare negli spazi riservati ai veicoli delle persone con disabilità, velocità non commisurata, transito senza il pagamento del pedaggio alla pista Telepass e circolazione contromano in autostrada, con contestuale decurtazione di 16 punti dalla patente di guida e revoca della stessa.

Infine, il veicolo è stato sottoposto a due fermi amministrativi nonché a sequestro amministrativo.